The Blog

Il 1° Corso sul Disability Management nella provincia di Belluno.

Il corso ha una durata di 4 ore e si terrà il 19 ottobre 2020 con orario 14.00 – 18.00

Sede – Palazzo Doglioni Dalmas, Sala Caldart – Via San Lucano, 32 BL

Il corso fa parte di una serie di iniziative all’interno del “Progetto per il Sociale”


PROGRAMMA

Il modello sociale della disabilità

  • La disabilità è sempre stata vista come un deficit. Il modello sociale della disabilità, che ha tra l’altro ispirato la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle Persone con disabilità (2006), sposta il focus dal deficit in sé al rapporto che si instaura tra la persona con disabilità e il suo ambiente: è la risultante di questa relazione complessa a definire il grado di partecipazione del disabile alla vita sociale e lavorativa del suo ambiente di riferimento.

L’importanza del linguaggio nella disabilità

  • L’importanza del linguaggio nella disabilità Il linguaggio è un potentissimo strumento di integrazione o, viceversa, di esclusione: Antonio Giuseppe Malafarina spiegherà perché la questione terminologica è così importante e, soprattutto, così influente nella vita quotidiana.

Pregiudizi ed errori cognitivi

  • Le barriere non sono solo architettoniche, spesso sono i nostri pensieri, le nostre credenze e le nostre paure ad innalzare i muri più invalicabili: impariamo a riconoscere i più comuni pregiudizi ed errori cognitivi per instaurare relazioni inclusive.

Cenni alla metodologia di disability management

  • Attivo da anni in Europa e non ancora del tutto riconosciuto in Italia, il Disability Manager è la figura chiave del futuro per la gestione della disabilità, dalla pubblica amministrazione all’azienda. Chi è e che cosa fa, come lavora questo nuovo professionista.

Casi di successo

  • Disabilità e lavoro: non obbligo ma opportunità. Presentazione di casi di successo.

I FORMATORI

Daniele Regolo sordo dalla primissima infanzia, Daniele Regolo, 48 anni, si laurea in Scienze Politiche all’Università di Macerata. Poi quindici anni da un lavoro all’altro: la sordità è un ostacolo troppo ingombrante per i datori di lavoro. Nel 2012 lascia un impiego a tempo indeterminato per fondare Jobmetoo, agenzia di recruiting riservata alle persone con disabilità. Regolo ha anche scritto alcuni libri e sceneggiature per fumetti. La vela e le regate sono per lui molto più di una semplice passione: il mare è quel luogo dove la competizione è possibile ad ogni livello. Si riconosce nel motto: “Non chi comincia ma quel che persevera”.

Haiko Pittoni, Direttore Commerciale di Jobmetoo, prima Agenzia per il Lavoro totalmente specializzata nel recruiting di personale appartenente alle Categorie Protette è laureato in Psicologia del Lavoro all’Università di Cagliari e ha maturato un’esperienza pluriennale nella consulenza in ambito HR (Selezione, Formazione e Sviluppo). Professional Coach dal 2015.

Antonio Giuseppe Malafarina, milanese del 1970. Giornalista freelance e blogger prevalentemente per Rcs e periodici San Paolo. Autore, poeta, esperto di tecnologie assistive. Ha contribuito a sviluppare sistemi di riconoscimento vocale dagli anni 90, ora segue il filone degli avatar robotici, è esperto di Icf (international classification of functioning disability and health), è attivo nella promozione delle istanze della disabilità e organizza eventi di sensibilizzazione. Ha collaborato con Rai, Discovery Italia e innumerevoli altre entità dei media e della cultura generale.

Il corso è organizzato con il sostegno della  Sezione Industrie Chimiche e Affini

 

LOCANDINA

 

Per informazioni

Vania Lira

vlira@confindustria.bl.it

Tel. 0437 951224 Cell. 348 8740940

 

La partecipazione è gratuita previa iscrizione.

N. posti disponibili: 40

Le imprese interessate possono iscrivere max 2 dipendenti.