The Blog

Reviviscar organizza un evento gratuito per approfondire il tema del lavoro agile, nell’ambito del progetto “Co-working, Smart Working & Laboratorio Urbano“, finanziato nell’ambito di Interreg V-A Italia- Austria 2014-2020 CLLD Dolomiti Live.

Reviviscar organisiert im Rahmen des Projekts “Co-working, Smart Working & Urban Laboratory”, das im Rahmen der Interreg V-A Italien-Österreich 2014-2020 CLLD Dolomiti Live gefördert wird, zwei kostenlose Veranstaltungen, um das Thema agiles Arbeiten zu vertiefen.

Il convegno, realizzato con i contributi messi a disposizione dal GAL Alto Bellunese nell’ambito del CLLD Dolomiti Live e in partnership con la Fondazione ADAPT, porrà l’accento sugli aspetti principali dello smart working.

Lo smart working (o lavoro agile) è una modalità di esecuzione del rapporto di lavoro che conferisce ai dipendenti una maggiore flessibilità organizzativa, possibilità di scelta degli spazi e degli orari per meglio conciliare i tempi di vita e di lavoro, senza trascurare gli obiettivi aziendali ma semplicemente utilizzando una diversa impostazione.

Perché è importante scegliere lo smart working?

Introdurre lo smart working nei processi lavorativi delle aziende e degli enti pubblici comporta notevoli vantaggi, anche ai datori di lavoro:

  • miglioramento della produttività;
  • decremento dell’assenteismo;
  • riduzione dei costi fissi per gli spazi aziendali;
  • maggiore responsabilizzazione sui risultati;
  • condivisione della cultura aziendale.

L’adozione dello smart working produce, inoltre, benefici anche per l’ambiente e il territorio. La riduzione del traffico per recarsi al lavoro in ufficio si misura, infatti, in diminuzione delle emissioni di CO2.

Perché è importante adottare lo smart working in un territorio montano?

territori montani sono caratterizzati da una forte estensione, dove convivono diverse comunità, famiglie e giovani. Territori in cui i dipendenti, che prima di tutto sono cittadini, vivono la loro terra con orgoglio e attaccamento.

Le imprese presenti sono diverse, dalle multinazionali alle aziende familiari; tutte hanno un fattore comune: eccellere e trovare soluzioni nuove per attrarre e mantenere i migliori talenti.

Pertanto l’obiettivo di non privare il territorio di figure di eccellenza che potrebbero trovare al di fuori migliori opportunità, potrebbe essere raggiunto anche attraverso lo smart working.

Vi Aspettiamo il 28 maggio 2019: Centro Congressi Longarone Fiere, via del Parco 3 dalle ore 15.00 alle 17.30 – Evento Gratuito

Relatore:

Dott.ssa Antonella Mauro, Ricercatore ADAPT,

esperta in progetti aziendali di smart working.

 

LOCANDINA

MAPPA